Spore Contest: Caccia all'errore!

Mettiamola giù nel modo più rapido e indolore possibile: in Spore c'è un errore. Si tratta di una cosa che ho notato solo la settimana scorsa, sfogliando casualmente il libro che ogni tanto mi capita di riprendere in mano (non per narcisismo, ma perché me lo trovo davanti e mi viene da pensare "Mattugguarda questa roba l'ho scritta io..."). L'occhio mi si è focalizzato su quel particolare e mi sono dato dell'idiota per non essermi accorto della cosa in fase di preparazione del libro.

Bene, appurato questo, cosa fare? Scrivere un comunicato stampa, in cui informo il gentile pubblico che malgrado tutte le fasi di lavorazione è sfuggito comunque un dettaglio incoerente che... nah, dai, non sono un piagnone di quel tipo. Ho informato l'editore, che provvederà a correggere l'errore nella prossima ristampa, ma poi mi sono detto, perché non giocarci su?

Eddai, tanto l'errore c'è, negarlo sarebbe stupido. Allora meglio sfruttarlo come un'occasione per far sfogliare ancora il libro a chi ce l'ha già, no? E allora parte oggi la Caccia all'errore di Spore! Vi sfido a trovare questo particolare fuori posto, mettendo in palio per chi ci riuscirà un premio poco più che simbolico.


Il regolamento è semplice: tutti coloro che hanno Spore possono partecipare (sarebbe impossibile il contrario, quindi non dovete dimostrarmi di averlo davvero), comunicandomi in risposta a questo post, o via mail, quello che ritengono essere l'errore. Io non darò risposte affermative o negative, per cui fornitemi un recapito per contattarvi in privato (se non ce l'ho già) e comunicarvi l'esito. I primi tre che indovineranno l'inesattezza che io ho riscontrato, potranno scegliere come premio uno dei libri che includono un mio racconto, tra quelli ancora a mia disposizione:
I libri in questione sono da intendersi fino a esaurimento scorte, visto che di qualcuno ho una copia sola. Ce ne sono alcuni a mio parere molto ghiotti, perché ad esempio i Corti di XII, dopo la chiusura della casa editrice, sono praticamente introvabili. Tutti questi contengono un mio racconto, ma chiaramente potete sceglierli anche per la presenza di altri autori. La spedizione avverrà naturalmente a mia cura e costo, anche se magari non in tempi brevissimi (datemi una decina di giorni, il tempo che mi venga voglia di andare alle poste...).


Ora, siccome ho specificato che si vince solo scovando l'errore preciso a cui mi riferisco, contestualizziamo meglio. Perché può darsi che ci siano anche altre imprecisioni (mi auguro di no, ma non posso esserne certo), ma io voglio che mi indichiate proprio quella. Quindi circostanzio meglio l'oggetto del contest, anche per facilitarvi nella ricerca.

Innanzitutto, non si tratta di un semplice refuso, un verbo coniugato male, un plurale invece di un singolare. Ma non si tratta nemmeno di un plot hole, una falla logica nel testo (che presumo non ce ne siano, ma se con l'occasione volete farmele notare, tanto meglio). Non dovete quindi andare a scavare nel significato e nelle idee alla base delle storie, l'errore è puramente superficiale. Si tratta di un errore di forma, non di sostanza, ma è qualcosa di non immediato, che per essere individuato richiede che il lettore abbia capito cosa sta leggendo. Anzi, sarei lieto se oltre all'errore mi forniste anche la correzione appropriata, giusto per dimostrare che appunto vi è chiara la natura dell'inesattezza. Non posso darvi altri indizi, sarebbe troppo facile se vi indicassi anche in quale racconto si trova l'errore, a quel punto dovrei resettare tutto il contest.

Ultima annotazione: chi di voi ha acquistato l'e-book di Spore non può partecipare, perché nella versione digitale era già stato corretto. E visto che nella prossima ristampa del libro sarà corretto anche nel cartaceo, datemi una mano a dimenticare questo spiacevole incidente continuando a diffondere il libro per esaurire la tiratura attuale.

Buona caccia!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...