Minuti contati

Il concorso "Minuti contati" è stato nominato spesso in questo blog, visto che i miniracconti che inserisco nella rubrica "storie" provengono quasi sempre da lì. L'idea è molto semplice: una competizione letteraria fulminea, un tema assegnato all'ultimo momento (in modo che non sia possibile prepararsi in anticipo) e un limite fissato di tempo (generalmente un'ora e mezzo, massimo tre) e di lunghezza (in media tra i 2000 e i 4000 caratteri, ma a volte anche meno) per produrre il proprio pezzo, da postare poi sul forum ospitante per essere sottoposto al giudizio degli altri partecipanti. Minuti contati è stato ideato da Daniele Picciuti, che lo ha gestito all'inizio sul forum di Edizioni XII, e in seguito alla chiusura di questo su quello di Nero Café. Nel corso delle numerose edizioni, a cui di solito partecipano tra i dieci e i venti autori, sono stati scritti racconti variegati e fantasiosi, nel tentativo di piegare il tema alle proprie esigenze, e al di là delle classifiche finali, che di volta in volta decretano il vincitore, molti pezzi meritano comunque di essere ricordati, soprattutto se si considera la loro genesi estemporanea.

Proprio per questo, l'associazione Nero Café ha deciso di preparare un volume che raccoglie i migliori racconti emersi dalle varie edizioni del concorso. Il libro, inevitabilmente intitolato Minuti contati, raccoglie circa novanta racconti di più di quaranta autori diversi. Il lavoro di compilazione ed editing è stato svolto da Maurizio Bertino, che si è incaricato di rivangare le prime 25 edizioni del concorso e tirarne fuori il meglio.



All'interno si trovano anche sei miei miniracconti, una frazione di quelli prodotti in tante nottate passate a seguire il concorso online, e alcuni dei quali avevo già avuto modo di proporre qui sul blog. Si tratta di Una giornata con..., Bella dentro (vincitore VIII edizione), Il diario segreto (pubblicato in un'altra versione su Il magazzino dei mondi), Cobblestone Dancing Club (vincitore XVII edizione), Un posto al sole, Orchetti smarriti.

Il libro è acquistabile sullo shop online di Nero Café, insieme ad altri interessanti prodotti realizzati da Nero Press. Personalmente lo ritengo un prodotto molto interessante, perché sapere che tutti i racconti contenuti qui dentro sono stati scritti al massimo in tre ore, e adeguandosi a un tema scoperto all'ultimo momento traendone l'interpretazione più adatta, aggiunge un grande valore al lavoro degli autori. E se credete che non sia niente di che, passate a farvi un giro al prossimo "Minuti contati".

3 commenti:

  1. Ciao!

    Aggiungo che oltre che come autore, compari anche come personaggio in uno dei racconti :)

    Angelo

    RispondiElimina
  2. ah sì? mica lo sapevo! ma chi se li ricorda tutti i racconti, poi alcune edizioni me le sono perse. andrò a ricercarlo...

    RispondiElimina
  3. Il racconto è il Grande Pesce

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...