Futurama 7x15 - Fry and Leela's Big Fling / Fry e Leela

Nella settima stagione è già stato appurato che la relazione tra Fry e Leela è solida e conclamata, anche se non sempre centrale. Se finora gli episodi basati maggiormente sul loro rapporto sono stati A Farewell to Arms e Fun on a Bun (ignorando Naturama in quanto out-of-canon), questa puntata fin dal titolo si rivela come impostata sulla coppia. La trama si divide infatti nei due classici plot: Fry e Leela che si prendono una vacanza per stare da soli, in un resort esclusivo che permette solo due visitatori per volta, e la restante crew della Planet Express esegue una consegna sul pianeta delle scimmie, un mondo letteralmente abitato da scimmie sul quale è proibito l'accesso agli umani.

L'episodio si caratterizza per la presenza di diversi personaggi visti o menzionati in precedenza, risalenti anche alla prima stagione: rivediamo la scimmia Gunther, la cui intelligenza era stata potenziata dal Professore in Mars University e poi era fuggita, e il dottor Banjo, l'orango che opponeva le sue teorie creazioniste a quelle evoluzionistiche del Prof in A Clockwork Origin. E per la prima volta, facciamo la conoscenza di Sean, lo storico ex ragazzo di Leela che era stato da lei menzionato diverse volte ma mai mostrato. Sean irrompe infatti nella vacanza di Fry e Leela, con la prevedibile reazione furiosa del primo, e i due arrivano presto alle mani, nonostante il disinteresse della dama contesa. Nel frattempo la consegna sul pianeta delle scimmie procede, e quando Gunther riconosce Amy (nonostante il travisimento da uistitì) offre all'equipaggio un tour del suo pianeta, che consentirà poi di riallacciare le due sottotrame e condurre a un finale volutamente anticlimatico.

Introduzione esclusa, la parte più movimentata dell'episodio è proprio quella che si svolge tra le scimmie, mentre la vacanza della coppietta ha i suoi momenti movimentati solo quando emerge lo scontro Fry-Sean, che non è certo una battaglia tra campioni, con il primo sbronzo e il secondo piuttosto ottuso per sua natura (viene quindi da pensare che a Leela piacciano gli uomini tendenzialmente cretini). In ogni caso le due parti si ricongiungono bene, e offrono l'occasione per un paio di gag azzeccate, oltre a qualche riferimento meta-testuale e tributo ai fan, come appunto la comparsa di Sean e la frase di Fry "Lo sai chi odio di più? Gunther, quella scimmia che abbiamo incontrato una volta e non abbiamo mai più rivisto". Questo esprime infatti un diffuso sentimento del fandom, che odiava a morte la scimmietta intelligente, nonostante la sua presenza nello show fosse stata del tutto occasionale: a un decennio di distanza c'era ancora gente che ce l'aveva con lui, e gli autori hanno pensato bene di dargli un valido motivo per odiarlo.

Nel complesso quindi l'episodio, pur non brillando per idee o temi, è del tutto piacevole, con una buona sorpresa e soprattutto arricchito da tante "guest star", e di conseguenza maggiormente apprezzabile dai fan storici della serie. Voto: 7.5/10

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...