Coppi Night 13/03/2011 - Due single a nozze

Che poi si intitolerebbe Wedding Crashers, ma vabbè, un titolo stupido vale l'altro. Un film di cui avevo già sentito parlare in termini positivi, considerato una delle più riuscite commediole americane interpretate dalla solita combriccola di attori "del giro".

Posso riconoscere che si tratta di un film carino, con alcune gag isolate molto efficaci e un coefficente complessivo di ilarità abbastanza alto (diciamo, poco sopra la media di questo tipo di commedie), ma quello che non riesco a perdonare è la banalità della trama. Certo nessuno si aspetta da un film del genere una storia sorprendente e multisfaccettata, è anzi dato per inteso che lo svolgimento sarà quello che ci si aspetta. Però in un film in cui i due protagonisti si dichiarano dei "wedding crasher" e si imbucano ai matrimoni con la sola intenzione di acchiappare le infoiate partecipanti al ricevimento, la favoletta di quello che si innamora per davvero, e l'amicizia si incrina, e poi pure l'altro trova l'amore, e alla fine dopo aver cazzottat l'antagonista amicizia e amore trionfano... insomma, credo che si sarebbe potuto fare uno sforzo in più e osare una trama non dico più complessa, ma più leggera, senza la pretesa di essere resa "importante" dalla presenza di facili sentimenti. Per fare un paragone con un film visto di recente in una Coppi Night, in Hot Tube Time Machine è presente anche una componente "sentimentale", si assiste al classico scontro tra amici che poi si riappacificano, ma questo non è l'aspetto determinante della storia, che invece procede su un percorso più imprevedibile, forse anche esagerato, ma almeno non dipendente dall'archetipo dell'elegia romantica che per chi è cresciuto a cartoni disney risulta indigesta.

Un'esperienza quindi di buon intrattenimento, ma di cui si può godere solo sul momento. Un po' come andare in motoscafo.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...