Candidatura al Premio Italia 2014

Ok, forse non è molto nobile da parte mia scrivere un post per elemosinare voti, ma insomma, alla fine dei conti siamo costantemente in campagna elettorale quindi dieci righe di propaganda in più non dovrebbero danneggiare nessuno. Sono aperte da queste settimana le votazioni per la prima fase del Premio Italia, il ramo italiano (dal nome piuttosto vago) dei riconoscimenti per la fantascienza della World SF. Il Premio Italia esiste dagli anni 70, è stato più volte modificato nel regolamento ma tuttora sopravvie, e nonostante la valanga di polemiche che suscita ogni anno, è lì e qualcosa dovrà pur contare.

Ora, il fatto è che, se l'anno scorso ero candidabile per la pubblicazione di Sinfonia per theremin e merli nella raccolta edita da Della Vigna, anche quest'anno lo sono, in virtù della mia pubblicazione di Spore. Quindi potrei essere votato non solo per un singolo racconto ma per un'intera raccolta che pure porta il mio nome in copertina! Il problema è che il Premio in questione si articola in svariate fasi, la prima delle quali è la definizione dei candidati, che avviene in base ai voti esprssi dagli iscritti alla World SF o i partecipanti alle ultime Italcon (da questa edizione, i partecipanti fino 5 anni prima). Per questo la platea dei votanti è piuttosto ristretta, ed è difficile per chi non rientra tra gli "addetti ai lavori" riuscire a farsi spazio.

Non so quanti di coloro che bene o male mi seguono rispondano ai requisiti richiesti per la votazione, in ogni caso tutti gli elettori sono stati notificati dell'apertura delle elezioni, quindi se vi è arrivata una mail vuol dire che potete votare. E se potete farlo, magari perché non proporre la candidatura della mia antologia?

So bene che è quasi impossibile, e anzi ancora più dell'anno scorso, perché mentre Della Vigna è un editore accreditato nell'ambito sf, la Factory Editoriale I Sognatori non solo è appena nata, ma multigenere, quindi pochi dei professionisti del settore ne saranno a conoscenza (o si fideranno). Tuttavia, se il libro vi è capitato per le mani, o ne avete sentito parlare, e malauguratamente avete facoltà di voto, fateci un pensiero. E se invece potete votare, ma non avete letto Spore, perché non vi scaricate l'anteprima (che sono quattro racconti completi!) e giudicate in base a quella?

Per Sinfonia per theremin e merli ottenni 5 voti, che sì sono una miseria, ma mi sono parsi comunque eccezionali. Non conto di riuscire a fare di meglio con Spore, ma chissà, se mi aiutate a diffondere il mio appello, magari arrivo anche alla decina.

Grazie a tutti per la fiducia e la pazienza, a buon rendere.

2 commenti:

  1. Mi dipiace non poter votare, dal momento che non sono iscritto. Comunque l' anno scorso anche io ebbi 5 voti, e li ritenni una soddisfazione. Quest' anno sono curioso di vedere quanti saranno. Se non altro per soddisfazione personale.
    Che dirti?
    In bocca al lupo! ;)

    RispondiElimina
  2. quest'anno la novità è che i votanti sono quelli delle 5 precedenti edizioni, quindi molti di più (1000 e oltre, di solito sono un centinaio). però non so quanto questo possa giocare a favore degli outsider quale sono io, anzi...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...