Immagine # 20

In strada una fila di macchine attende l'attraversamento sulle strisce di un passero.


Si può anche ammettere che forse non era un passero, ma comunque un uccello di taglia simile che aveva deciso di zampettare da una parte all'altra della carreggiata, naturalmente rispettando al meglio il codice della strada. C'è quasi da meravigliarsi che l'auto che si  è fermata per prima non l'abbia semplicemente spalmato sull'asfalto, visto che al di là dei soliti canidi/felidi d'affezione, uccelli, roditori, lagomorfi e anfibi non sono comunemente considerati come meritevoli di una frenata.

Epilogo: una volta raggiunto il marciapiede dall'altra parte, il passero ha preso il volo. Giusto per ribadire che li stava solo prendendo per il culo. Probabilmente Gandhi aveva imparato molto dai passeri.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...