Candidatura al Premio Italia 2013

Visti i contenuti di questo blog, si presume con un buon livello di confidenza che chi passa di qui sia minimamente interessato alla fantascienza. Ciò implica che, probabilmente, ha quanto meno sentito parlare del Premio Italia, un riconoscimento annuale che dal 1972 in poi premia i migliori racconti, romanzi, saggi, collane, riviste, illustratori eccetera in ambito fantascientico. Insomma, per dirla in breve, è praticamente il l'Hugo italiano. Il premio si riferisce alle "pubblicazioni professionali" uscite nell'anno precdente, quindi non include autopubblicazioni e pubblicazioni amatoriali, ma solo quelle mediate da una casa editrice "riconosciuta".

Onestamente nemmeno io ci pensavo, ma mi sono accorto stamattina da alcuni post lanciati in giro che un mio lavoro è tecnicamente candidabile per il premio. Forse è un po' tardi, perché la fase di candidatura termina il 29 marzo, ma io un abbocco ve lo lancio.

Il racconto in questione, suggerito anche dall'editore, è Sinfonia per theremin e merli, secondo classificato al Premio Giulio Verne 2012 e incluso nella raccolta Strani Nuovi Mondi 2012 di Edizioni Della Vigna. Che, guarda caso, è una "pubblicazione professionale" occorsa nel 2012! La mia ucronia di una Firenze degli anni 60 antimatematica pare che sia piaciucchiata in giro, e se non altro ha il merito di aver insegnato a molti dei lettori cosa è un theremin. Per chi non conosce il racconto e vuole due parole in più è a disposizione il video della premiazione del Giulio Verne in cui ne parlo personalmente (intorno al minuto 27), altrimenti... beh, potete anche chiedermelo (non credo sia contro il regolamento). D'altra parte, se lo stesso racconto era stato segnalato al Premio Robot, e aveva passato la fase finale della selezione per l'antologia Discronia dell'ormai defunta Edizioni XII, vorrà pur dire qualcosa...

La difficoltà maggiore sta nel fatto che le candidature sono proponibili solo da chi è iscritto alla World SF Italia (quindi i professionisti del settore) e da chi ha partecipato alle due precedenti edizioni dell'Italcon. Una cerchia piuttosto ristretta in effetti, ma magari chi legge qui ha un amico di un amico che...

Per inciso, ci sono anche altri racconti, raccolte e personaggi che varrebbe la pena votare. Non mi sento di fare qui pubblicità a questo o quello (già mi pesa farla per me), ma ad esempio queste sono le candidature proposte da Edizioni Della Vigna, che includono altri autori validi, alcuni dei quali presenti nell'antologia Fantaweb 2.0 (il mio racconto Il senso della vita non è candidabile in quanto era già stato pubblicato in precedenza). Insomma, non mi aspetto seriamente di poter ricevere la candidatura, ma ogni contributo sarà più che gradito. Grazie a chi sceglerà di darmi supporto!

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...