B-Effect - B-Effect

Sempre sull'onda dei post estivi, ho pensato che fosse il caso di proporvi in ascolto qualcosa. Fermi tutti, so che quando vedete un post musicale chiudete la pagina e ripassate qualche giorno dopo, ma stavolta è diverso, ve lo prometto, lasciatemi spiegare. Non sto andando a consigliare un disco di quella robaccia tutta uguale che ascolto sempre io e trovate di solito negli ultimi acquisti, e nemmeno di cose assurde tipo theremin, guanti musicali o strumenti di verdure (di questa non ho ancora parlato ma lo farò). Stavolta si parla di rock! Cioè, credo che la definizione sia indierock, ma non sono bravo in questo genere quindi semmai ditemelo voi.

I B-Effect, è bene chiarirlo subito, sono amici. Quattro ragazzi della mia zona che conosco personalmente e che seguo praticamente dagli inizi, e che negli anni passati si sono dedicati principalmente a esibizioni live con l'esecuzione di cover. Potete sentire qualche loro esecuzione sul canale youtube, se vi va. Ma un paio di mesi fa hanno annunciato di essere al lavoro su un primo disco di inediti, ed ecco a fine luglio (forse collocazione non proprio felice per il lancio) uscire B-Effect.

L'EP contiene 5 tracce, e pur nella sua brevità esprime in modo efficace quelle che sono le diverse "anime" del gruppo: conoscendoli, so che ognuno di loro ha una sua predilezione per un certo tipo di generi e sonorità, per cui nel gruppo convivono tendenze rock, punk, pop ed elettroniche. La quinta traccia è una bonus track (disponibile solo sul cd, non online), remix espressamente pensato per il dancefloor di Ricordi, il primo pezzo composto dal gruppo.

I testi, senza voler forzare un'analisi troppo profonda, si rifanno principalmente a tematiche classiche come lo scorrere del tempo, l'incertezza per il futuro, il confronto con la realtà, cosa che risulta abbastanza evidente anche dai titoli: Ricordi, Intorno a noi, Domani. Si tratta perlopiù di testi orecchiabili e, se non altro, diversi dalle banalità che si trovano di solito.

Come ho già anticipato, non sono esattamente la persona più competente per valtuare la qualità complessiva di questo genere di musica, ma penso che sia innegabile che il "talento" di base c'è, e la professinalità pure. Vale quindi la pena di dare un orecchio al lavoro di questi ragazzacci che, dai e dai, qualcosa stanno provando a combinare.

Il cd si può acquistare su tutti i principali store (Amazon, iTunes, GooglePlay), o potete anche scaricare le singole tracce. Per seguire poi gli sviluppi del gruppo potete seguire la pagina facebook. E per una volta che vi ho segnalato qualcosa di quello che piace a voi, potreste anche ringraziarmi, eh.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...