[quote] # 8


È raro che io proponga un post "a tema" riferito a una particolare giornata o evento di attualità, visto che al di là della poco nutrita rubrica "today in the universe" cerco di mantenere i post universalmente validi, al di là della data di pubblicazione. Questo [quote] però si può considerare attuale, visto come ogni altro 14 febbraio, oggi si tende a dedicare la giornata al complesso di sensazioni/sentimenti che viene comunemente definito "amore".

Ma che cos'è l'amore, e perché se ne parla tanto? La parola passa quindi ad Osho, uno dei più importanti guru contemporanei. Devo ammettere che non sono esattamente un suo seguace, e sono venuto a conoscenza di questa lezione tramite il pezzo Love and Hate di Johannes Heil e Christian Pass, uscito alcuni anni fa. Chiaramente non sto a tradurre, sbrigatevela da soli o con google translator.

Love and hate are just two sides of the same coin. But with love something very drastic has happened. It is unimaginable how this drastic step was taken by people who had all the good intentions in the world. You may never have suspected what has destroyed love. It is the continuous teaching of love that has destroyed it. Hate is still pure. Love is not. When you hate, your has an autenticity. And when you love, it is only hypocrisy. This has to be understood.

For thousands of years, all the religions, politicians, have been teaching one thing. That one thing is love. Love your enemy, love your neighbour, love your parents, love god. Why in the beginning it started, this strange teachings of love? They were afraid of your authentic love. Because the authentic love is beyond your control. You are possessed by it. You are not the possessor, you are the possessed. And every society wants you to be in control. The society is afraid of your wild nature. It is afraid of your naturelness, so from the very beginning it starts cutting your wings. And the most basic thing which is dangerous in you is the possibility of love. Because if you are possessed by love, you can go even against the whole world.
Se poi volete sentirlo direttamente detto da lui, potete anche vedere il video originale:



Il passaggio che mi pare più significativo è la frase "Hate is still pure, love is not." Si tratta uno spunto di riflessione estremamente interessante: l'amore è ormai, da millenni, un sentimento imposto, controllato, pilotato, mentre l'odio è ancora puro perché non è stato manipolato (al contrario ad esempio della paura). Quindi viene da pensare se il vostro amore che ritenete tanto speciale e unico e autentico non èsiaaltro che il più subdolo strumento imposto dalla società per controllarvi. Certo, come dice il maestro, c'è la possibilità che il vostro amore sia davvero autentico... ma quanto ci credete?

Meglio quindi odiare. Odiare sinceramente, con tutti voi stessi. Allora proverete davvero un sentimento spontaneo e profondo.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...