Addio a un canuto

Non amo i post funebri, soprattutto perché la scomparsa di personaggi di rilievo è opportunamente sottolineata da migliaia di news su siti più attendibili e non c'è bisogno che lo segnali pure io. E d'altra parte, nella maggior parte dei casi queste morti mi sconvolgono poco, e tutto si esaurisce con un "oh, peccato".

Tuttavia in alcuni casi (e già due volte nel vecchio blog) mi è sembrato doveroso riportare la notizia, quando ad andarsene è qualcuno che davvero ha significato qualcosa, per me.


Un minuto di silenzio quindi per Leslie Nielsen, che oggi ha smesso di occupare questo pianeta.

In gran parte conosciuto per i film comico-demenziali come L'aereo più  pazzo del mondo e la serie (prima televisiva, poi cinematografica) della Pallottola spuntata. Ma bisogna ricordare che la sua carriera è iniziata ben prima, quando in gioventù, coi capelli scuri e l'espressione seria, era una star del cinema in bianco e nero, dove è comparso in numerosi monster-movie e soprattutto ne Il pianeta proibito, uno dei primi film di fantascienza della storia.

1 commento:

  1. sì, "il pianeta proibito" Per me uno dei vecchi film di fantascienza preferiti :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...