Quattro Apocalissi: numeri e feedback

A poco più di un mese dal lancio del mio ebook autoprodotto Quattro Apocalissi posso tirare qualche somma circa la risposta ottenuta dal pubblico alla mia opera. Sono conti che ovviamente faccio per me stesso, ma per coloro che, con vari gradi di coinvolgimento, hanno seguito il progetto, possono risultare interessanti. Tanto per sapere che in fondo non sono gli unici cretini ad aver fatto affidamento su questa cosa, per capirsi.

Prima qualche numero. Per come ho impostato il caricamento dei file non ho potuto inserire un tracker preciso dei download (pigrizia mia, soprattutto), ma avendo posizionato i link in una pagina apposta del mio blog-vetrina, alla quale non si accede direttamente ma solo attraverso uno o due passaggi, è ragionevole ritenere che chi arriva fino a quel punto ha effettivamente interesse a scaricare l'ebook, per cui gli accessi alla pagina si possono considerare in buona parte come i download effettivi. Dal 3 dicembre a oggi essi ammontano a 242, per cui anche in una prospettiva pessimista si può ipotizzare che almeno un centinaio e passa di persone lo abbiano scaricato da qui. Oltre che sul mio sito, l'ebook è anche disponibile su altre piattaforme: in particolare su ebookgratis.net, dove un apposito marchio indica che il file ha raggiunto i 500 download! In questo caso non so come vengano conteggiati ma suppongo che gli strumenti siano più avanzati di quelli che mi sono costruito da solo e quindi più affidabili. Anche su Il Pub di Pub, altro portale di distribuzione e recensione di ebook, si può trovare Quattro Apocalissi, qui però non è dato sapere quanti download sono stati eseguiti. Infine, giusto da ieri il file è presente anche sul Amazon, ed è quindi raggiungibile da tutti quanti accedono al Kindle store tramite il loro apparecchio (nemmeno in questo caso però ho disponibili statistiche per il momento). Purtroppo utilizzando il Kindle Direct Publishing non era possibile scegliere di impostare il prezzo 0, per cui ho dovuto mettere il minimo consentito di 0.99 $. In definitiva, si può quindi considerare come plausibile un numero di download tra i 500 e i 700, che mi pare un ottimo risultato!

Per quanto riguarda recensioni e feedback: alcuni commenti istantanei sono stati inseriti direttamente sul relativo post qui sul blog, mentre un sommario punteggio gli è stato assegnato nel già citato Pub di Pub da Gianluca Santini. Altre recensioni sono state pubblicate su La Libreria Immaginaria da Maddalena Ramolini, e su L'ultimo blog a sinistra da Alessandro Girola. Non mi risultano altre fonti ufficiali di feedback dettagliati, tuttavia posso citare tra i miei più "illustri" sosenitori, in particolare su social network vari, Raffaele Serafini (che spero non si incazzi se lo chiamo per nome) e Silvio Donà.

Quindi, concludendo, posso dire che nel breve termine i numeri e i feedback ricevuti mi soddisfano in pieno. Onestamente non mi aspettavo una risposta così elevata, e anzi ho ricevuto sostegno anche da direzioni inaspettate, e la cosa fa davvero piacere. Non è detto poi che col tempo Quattro Apocalissi non continui a ricevere attenzione, perché il mercato degli ebook è molto più flessibile di quello dei libri di ciccia, e magari dopodomani vengo "scoperto" da qualcuno e mi scaricano in dodici milioni. Non ci conto troppo, ma è possibile. Nel frattempo, grazie a tutti quelli che sono passati (anche quelli che ho nominato e che non conosco) e mi hanno concesso il loro tempo, che spero di aver impiegato bene. Farò in modo in seguito di valorizzarlo ancora.

1 commento:

  1. Essere definito "illustre", sia pure (giustamente) tra virgolette, mi fa sentire vecchio (senza virgolette) :-))
    Detto questo, effettivamente, concordo e ribadisco: i racconti di Andrea mi sono piaciuti.
    Scaricate, leggete e diffondete il verbo (ma anche il soggetto e i complementi, sennò non si capisce una mazza!).

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...