TINA - Storie della Grande Estinzione

Arrivo in ritardo di un paio di settimane con questa segnalazione, perché il mese di ottobre è stato piuttosto "intenso" sotto molti punti di vista (infatti notere la carenza di post sul blog), ma non potevo lasciare troppo indietro questa news.

È da poco uscito TINA - Storie della Grande Estinzione, un libro che raccoglie un centinaio di microracconti e parecchie illustrazioni che propongo diversi "scenari" di collasso, estinzione, shock culturale, paradigm shift, presi dal passato remoto, dal passato storico e dal presente. Un volume programmato per la narrativa dell'antropocene, quel metagenere che sta emergendo (ritornando?) dall'inconscio collettivo dell'umanità per prepararci ad affrontare la fine che ci aspetta. Niente di melodrammatico, è solo una delle tante, come gli scenari del libro stesso dimostrano.

Il progetto è stato ideato e coordinato da Matteo Meschiari e Antonio Vena, ed è stato compilato con il nome collettivo "TINA", che sta da una parte per There Is No Alternative, il motto Thatcheriano che in origine esprimeva l'impossibilità (o incapacità) di accettare il cambiamento ma può essere reinterpretato in questa nuova epoca postliberista come l'inevitabilità del cambiamento, dall'altra è un omaggio a Tina Micheel Fontaine.

In questo volume, da qualche parte, ci sono anche due miei racconti. Nello spirito del collettivo, autori e illustratori sono elencati in ordine alfabetico, senza che nessuna delle loro opere sia direttamente attribuibile a loro. Perché davanti all'estinzione siamo tutti uguali.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...